Capo d’Orlando – E’ stato sospeso il punto all’odg nel consiglio comunale del 29 dicembre scorso sulla “ATTIVAZIONE COMPOSTAGGIO DOMESTICO – RIDUZIONE TARI – ANNO 2022 (SU PROPOSTA DEL SINDACO N.56/2021)” e rinviata la trattazione e la conseguente approvazione al primo consiglio comunale del 2022, che dovrebbe tenersi a metà gennaio circa. Sulla pagina facebook dei consiglieri si legge: “Qualcuno in questa città continua ad essere distratto oppure superficiale oppure incompetente o semplicemente in mala fede. Nella qualità di Consiglieri, facenti parte di una opposizione coesa e competente, eletta dai Cittadini, siamo titolati da statuto e regolamenti  alle funzioni di controllo ed indirizzo che esercitiamo con scrupolo ed impegno. La storia delle compostiere la conosciamo benissimo e non per aver partecipato ad una campagna elettorale o per aver inviato una “letterina a Babbo Natale” ma per aver costantemente da 5 anni a questa parte battagliato con documenti che sono agli atti del Consiglio e delle Commissioni. La proposta portata in Aula presentava molte criticità ed incongruenze col Regolamento approvato in Consiglio comunale nel 2019 ed infine, ma non ultimo, prevedeva una scontistica di solo 15% sulla quota variabile, scontistica per noi insufficiente (dati alla mano si potrebbe giungere al 35 – 40%) e comunque tale scontistica dovrà essere  quantificata ( con indirizzo che darà il Consiglio) nel PEF ( Piano Economico Finanziario) 2022. Sospendere la trattazione del punto e riportarlo in Consiglio tra 2 settimane serve ad avere una Proposta tecnicamente corretta e che dia ai concittadini compostatori le giuste risposte alle loro aspettative.

Tanto era dovuto per una corretta informazione da chi, come noi, conosce compiutamente gli atti e parla solo con cognizione di causa e non per livore o per alzare polveroni. #unasolaopposizione#noistudiamo#liberinellaverità – F.to Sandro Gazia, Renato Mangano, Linda Liotta, Felice Scafidi, Giuseppe Truglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Invia un messaggio