Intervento dell’opposizione sulla nomina del nuovo Collegio dei Revisori


Capo d’Orlando – Di seguito l’intervento del capogruppo di minoranza Renato Mangano nel corso della trattazione del punto sull’elezione del neo Collegio dei Revisori dei Conti: “Sig. Presidente, colleghi consiglieri, Sig. Sindaco, con oggi si chiude il triennio, illuminato, dell’uscente collegio de revisori dei conti, costituito dal dott. Crimi, dal dott. Taranto e dal rag. Tomasello, che pubblicamente ringrazio a nome mio personale e dei colleghi consiglieri che mi onoro di rappresentare in questo civico consesso. Indubbia professionalità, assoluta osservanza nell’espletamento del mandato conferito, a tutela dell’affidamento della collettività, dei principi e doveri del codice deontologico della professione esercitata, orientando l’agire nella direzione di privilegiare il controllo sostanziale e limitare allo stretto necessario un approccio puramente formalistico, ha fatto si che, anche grazie al citato organo di controllo, si lasciasse alle spalle un periodo oscurantista della gestione della res publica, creando le basi per una indefettibile azione di rilancio dell’ente mediante il riordino dei conti del bilancio comunale. Se per un verso si chiude un ciclo, dall’altro se ne apre un altro, in continuità con quello appena trascorso, il cui obiettivo è stato e sarà quello di dare – con immutato slancio e passione – voce all’ “Operazione  Verità”  che  rappresenta  lo  spartiacque  tra  il  nefasto  periodo  oscurantista   che  ha caratterizzato le precedenti amministrazioni dell’ultimo decennio, materializzatosi con bilanci che presentano un disavanzo che supera abbondantemente i 23 milioni di euro e quello auspicabile, virtuoso, della rinascita che transita attraverso una sana, responsabile e accorta politica di bilancio, al  netto di qualsivoglia prebenda, che questa comunità merita perchè nessuno intende subire le nefandezze procurate da chi ha amministrato negli ultimi due lustri e non solo.  Nel rinnovare il sentito ringraziamento per l’azione di controllo e per i suggerimenti formalizzati   nell’espletamento   del   loro   mandato   dal   dott   Crimi,   dal   dott.   Taranto   e   dal   rag. Tomasello, siamo certi che anche il neo eletto Collegio dei revisori dei conti si distinguerà come organo ausiliario dell’Ente per la sua funzione di permanente collaborazione con il consiglio comunale nel “controllo e indirizzo” nonchè nella vigilanza finanziaria-organizzativa al fine di “conseguire una migliore efficienza, produttività ed economicità della gestione amministrativa”. Il gruppo consiliare “CambiAmo Capo” ribadisce l’impegno già assunto con gli elettori di proseguire nell’ “Operazione Verità”, nell’assoluto rispetto dei dettami costituzionali e nell’interesse diffuso della comunità rappresentata.” 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio