Finanziamenti regionali in favore dei CCr

Tra le istanze inserite e finanziabili (fino al raggiungimento della soglia pari a 16 milioni di euro) rientra il Comune di Mazzarrà Sant’Andrea, dove è prevista la realizzazione di un nuovo Ccr per 627.941,25 euro. Riceverà le relative risorse (fino al raggiungimento della soglia pari a 5.472.213,55 euro) anche il Comune di Santa Lucia del Mela, per un progetto di 430mila euro legato all’adeguamento e potenziamento del Ccr. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Matteo Sciotto. «Il nostro Ente si è confermato al sesto posto tra le 13 istanze ammesse – ha affermato il primo cittadino luciese –. Certamente, riusciremo a migliorare la gestione dei rifiuti nel territorio e garantire un servizio più efficiente per i cittadini». In elenco, tra gli ammessi ma non finanziabili per mancata copertura economica, figura il Comune di Venetico (progetto di realizzazione nuovo Centro di raccolta per 574.067,42 euro), insieme a quelli di Roccavaldina e Basicò. Anche Villafranca Tirrena (in questo caso progetto di ampliamento del Ccr per 299.514,76 euro) risulta fuori. Il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Venetico, Fabio Marino, ritiene però che possano esserci margini di ottimismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio