Continua la protesta dei dipendenti comunali

Capo d’Orlando – Nonostante le rassicurazioni di stamattina da parte del sindaco Ingrillì circa l’esito dell’incontro tenutisi a Palermo con gli assessori all’Economia ed agli Enti Locali ed all’incontro in Prefettura di venerdì prossimo, che si prevede altrettanto positivo, i lavoratori hanno deliberato la prosecuzione ad oltranza dell’Assemblea, fino al pagamento di tutti gli stipendi arretrati. Comunque, domani dovrebbe essere pagata la tredicesima mensilità del 2020. I dipendenti comunali, rappresentati dalle sigle sindacali, continuano nella protesta fino alla soluzione della vertenza, e cioè fino a quando saranno predisposti “i pagamenti delle mensilità dei mesi di marzo e aprile e un piano di rientro dei mesi pregressi fino al raggiungimento della regolarità delle retribuzioni così come previsto dal contratto di lavoro e dalla legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio