Inaugurata a Santo Stefano di Camastra la Biennale “I Mori”

Un pubblico colto e attento, ha partecipato alla serata inaugurale della Biennale “I Mori”, che si è tenuta a Palazzo Trabia a Santo Stefano di Camastra. La Biennale d’arte racchiude le opere di 26 artisti, tra i più rappresentativi del panorama contemporaneo. Sarà possibile ammirare i lavori di Carlo Balljana, Elena Belotti, Massimo Campanella, Elena Cavanna, Antonio Casolin, Maria Pia Contento, Cinzia De Vita, Rosalia, Foresta, Giacomo Frigo, Rossella Gentili, Piero Gianfranceschi, Elena Gladkova, Patrizia Micheloni, Sonia Noriller, Iryna Ormelin, Lucia Pecchia, Roberto Perusi, Ornella Pezzotta, Matteo Pugliares, Antonio Puliafico, Rosa Maria Raffaele, Franca Sacchi, Beppe Saccomanni, Elena Sirtori, Martina Schirato e Laura Vitali, nelle sale appartenute al Duca di Camastra, fino al 4 Luglio 2021. “La mostra della ripartenza”, l’ha denominata l’assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana,  Alberto Samonà, presente all’evento. “Quando gli artisti da uno spunto creativo riescono a restituirci opere d’arte, quindi cultura, vita e nutrimento. E’ palese la voglia di ricominciare, ma la cultura non si è mai fermata – ha affermato Samonà -gli artigiani, le donne e uomini che vivono di cultura, hanno continuato a lavorare in condizioni disastrose, come la pandemia.  E’ una mostra che ci riporta ad antiche leggende”. La mostra è stata organizzata dalla Galleria Paveri Fontana, con la preziosa collaborazione di Tamara Gallo, storica dell’arte e di Filippo Fratantoni storico e filosofo, responsabile di Palazzo Trabia. Curatrice è stata Beatrice Cordaro. Il sindaco di Santo Stefano Camastra, Francesco Re e l’assessore alla Cultura Alessandro Amoroso, hanno portato i saluti della comunità stefanese, mentre il buffet di prodotti tipici locali è stato offerto dalla Casaleni natural bio, dell’imprenditore Placido Salamone. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio