Naso, liceo musicale, open week di orientamento e sensibilizzazione

Naso – La cultura musicale per formare la società del domani, ma anche come sbocco occupazionale. Su questo binario si muove l’amministrazione comunale di Naso che questa mattina ha proposto l’ennesima iniziativa dedicata ai giovani studenti degli istituti nebroidei. “Open week – settimana di orientamento e sensibilizzazione alla filiera ed alla cultura musicale”, il tema della tavola rotonda che si è tenuta nell’incantevole scenario del Teatro V. Alfieri, organizzata in stretta collaborazione con il prestigioso Conservatorio “A. Corelli” di Messina. Nel plesso “F. Portale” della città di Naso, facente parte dell’Istituto d’Istruzione Superiore “F.P Merendino”, dallo scorso anno, oltre all’indirizzo Servizi Commerciali è presente anche il Liceo Musicale e Coreutico. Proprio quest’ultimo indirizzo, garantisce agli alunni competenze e capacità adeguate, sia per il proseguimento degli studi che appunto per una facile collocazione nel mondo del lavoro. L’iniziativa odierna, come ha puntualizzato il sindaco Gaetano Nanì: “sarà la prima di una serie di incontri che già dal mese di ottobre, punteranno a coinvolgere gli studenti frequentanti la scuola secondaria di primo e secondo grado, del vasto territorio nebroideo, alla cultura musicale. Naso, non solo mette a disposizione un plesso moderno e sicuro sotto tutti i punti di vista, ma anche una serie di incentivi e agevolazioni per tutti gli iscritti. La collaborazione con il <<Corelli>> è inoltre la migliore garanzia che in questo campo si può desiderare, così come studiare a Naso diventerà un privilegio”.
Oltre al sindaco della città Gaetano Nanì e all’assessore alla pubblica istruzione Sara Rifici, hanno partecipato alla tavola rotonda, il Presidente del “Corelli”, dott. Giuseppe Ministeri ed il dott. Biagio Vitale componente dell’ufficio didattica, sempre del prestigioso Conservatorio. Sono intervenuti inoltre i dirigenti: prof.ssa Maria Riccardello dell’I.I.S. Merendino, il Prof. Bruno Lorenzo Castrovinci I.C. di Brolo, il Prof. Rinaldo N. Anastasi dell’I.C. n° 1 di Capo d’Orlando, la Prof.ssa Rita Troiani I.C. n° 2 di Capo d’Orlando, la prof.ssa Vincenza Mazzaglia dell’I.C. di Castell’Umberto, e la prof.ssa Antonina Gaglio dell’I.C. di Torrenova. Durante la tavola rotonda che è stata moderata dal vice presidente del consiglio comunale di Naso Martina Galletta, si è esibito il giovane Davide Caliò di Naso, facente parte l’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano. Al teatro Alfieri erano presenti anche le seconde classi dell’I.C. Capo d’Orlando – Naso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio