Gestione integrata tra Parco dei Nebrodi e Parco archeologico di Tindari

Sant’Agata Militello –  Intesa  tra Parco dei Nebrodi e Parco archeologico di Tindari finalizzato alla stretta collaborazione tra le due istituzioni: si tratta di un accordo di  gestione integrata per fondere programmazione ed interventi destinati alla crescita culturale del territorio, sviluppare una offerta aggiornata, permettere una fruizione integrata che tenga conto della valorizzazione di siti e risorse enogastronomiche locali.
Domenico Barbuzza, Presidente del Parco, commenta:  la presenza del Parco è una naturale conseguenza della necessità di aggregazione a livello locale. Alcuni siti archeologici amministrati dal Parco archeologico di Tindari ricadono nei Comuni del Parco ed è ovvio dover prevedere una gestione integrata degli attrattori turistici del comprensorio.
Ovvio quindi sostenere e promuovere, con ogni mezzo, la spiccata identità territoriale dei Nebrodi, in piena e rinnovata sinergia con tutto il Governo regionale, il cui appoggio è sempre stato costante sin dal mio insediamento e che da oggi si arricchisce di nuovi, ambiziosi obiettivi.
Il Direttore del Parco Archeologico di Tindari, Domenico Targia, si sofferma invece sugli scopi di promozione della cultura Siciliana, che potranno così trovare nuova linfa in un comune percorso, con un luogo unico  per produttori e prodotti nell’ eccezionale vetrina del Parco Archeologico di Tindari.
Nasce quindi un Parco diffuso, per mettere assieme, in casa propria ma nell’ambito di un contesto internazionale, le produzioni tipiche locali. Questa intesa è frutto delle direttive dell’Assessore regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana Alberto Samonà e dell’ampio  coinvolgimento degli Enti territoriali richiesto ed ottenuto.
Interessante l’intesa raggiunta  che troverà pertanto una location di eccezione  in occasione degli eventi di prossima programmazione: in questo senso, la squadra del Parco dei Nebrodi annovera eccellenze che, nello spettacolare contesto del Teatro Greco di Tindari e dell’intero Parco Archeologico, potranno trovare ampia visibilità per essere lanciate a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio