Settimana della CRI

Messina – Per il secondo anno consecutivo la Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, istituita l’8 maggio nella ricorrenza della nascita del suo fondatore Henry Dunant, padre dell’umanitarismo moderno, non potrà essere una festa come lo è stato nelle scorse edizioni per i circa 14 milioni di volontari della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Per il secondo anno consecutivo la Giornata Mondiale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, istituita l’8 maggio nella ricorrenza della nascita del suo fondatore Henry Dunant, padre dell’umanitarismo moderno, non potrà essere una festa come lo è stato nelle scorse edizioni per i circa 14 milioni di volontari della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. Come sottolineato da Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (IFRC), quest’anno tutto è diverso. “La pandemia in atto e gli enormi sforzi che le varie Società Nazionali hanno compiuto e continuano a compiere per combatterla, sostenendo al tempo stesso qualsiasi tipo di vulnerabilità a prescindere dal Covid-19, non consente festeggiamenti. Questo, tuttavia, è il tempo della celebrazione, che significa il riconoscimento dello straordinario lavoro messo in campo dalle nostre volontarie e dai nostri volontari #Inarrestabili, come cita il nostro hashtag internazionale”. Inarrestabile è stato dall’inizio della pandemia, l’operato della Croce Rossa su tutti i fronti, riuscendo ad essere come sempre “ovunque per chiunque”. Oltre all’enorme attività sul fronte del Coronavirus e l’attuale impegno nella campagna vaccinale (i centri della CRI hanno già effettuato circa 100.000 dosi di vaccino in tutta Italia e solo ad oggi stanno effettuando una media di circa 1000 tamponi gratuiti al giorno nelle due strutture presso le Stazioni di Milano e Roma e, da maggio, in altre 9 città italiane), ha consegnato 130.000 pacchi alimentari e 32.000 buoni spesa a persone e famiglie bisognose. Oltre 90 Unità di Strada su tutto il territorio nazionale hanno operato in supporto delle persone senza fissa dimora a cui sono stati distribuiti più di 10.000 pasti. Non ha avuto sosta la donazione del sangue, l’attività di clownerie negli ospedali, anche a distanza. La Centrale di Risposta Nazionale ha dato ascolto e supportato oltre 160.000 richieste che, sommate all’attività dei Comitati, arriva a oltre 500.000 servizi erogati e registrati. Non è mai mancata la formazione per i nostri volontari e le campagne dei Giovani per i corretti stili di vita e per contrastare fenomeni quali il bullismo e il cyberbullismo, in particolare nel periodo della DAD. “Tutto questo – sottolinea ancora Rocca – si traduce in un numero impressionante: oltre un milione e mezzo di giorni di volontariato in un anno. Siamo ancora nel mezzo della pandemia e non possiamo certo festeggiare, ma celebrare questa straordinaria risposta umana nella difficoltà sì, perché da questo spirito scaturisce la ripartenza”. Nella ricorrenza dell’8 maggio il Comitato di Messina, non potendo organizzare eventi di piazza per richiamare l’attenzione della cittadinanza sull’impegno che quotidianamente i volontari profondono – tra l’altro – per sostenere le persone socialmente deboli, supportare le attività dei Centri di vaccinazione, rispondere alle richieste di consegna farmaci, promuovere la donazione del sangue e rispondere alle quotidiane esigenze di trasporto sanitario degli utenti, ha programmato alcuni eventi simbolici, ma significativi, che da lunedì 3 a domenica 9 maggio daranno visibilità alla nostra associazione di volontariato. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del Sindaco di Messina Cateno De Luca, del Magnifico Rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea e del Comandante del Reparto Supporto Navale di Messina capitano di vascello Giuseppe Catapano:

Lunedì 3 maggio verrà consegnata la bandiera della Croce Rossa per essere esposta fino a domenica 9 maggio:
o Alle ore 9 al Magnifico Rettore
o Alle ore 11 all’Amministrazione comunale
Da lunedì 3 a domenica 9 maggio, illuminazione col fascio di luce rossa:
o della Fontana Senatoria di Piazza Unione Europea
o della facciata principale dell’Università degli Studi
Martedì 4 Maggio, il presidente del Comitato CRI di Messina Antonio Cimicata e i componenti del Consiglio Direttivo:
o Alle ore 9:30 saranno ricevuti, per un saluto, da Sua Eccellenza Dr.ssa Cosima Di Stani, Prefetto di Messina
o Alle ore 11.30 incontreranno nella sede della Marina Militare il Capitano di Vascello Giuseppe Catapano, Comandante del Reparto Supporto Navale di Messina Nelle pagine social del Comitato, inoltre, verranno pubblicati di video sulle attività della Croce Rossa, sui sette principi fondamentali della Croce Rossa e post su Henry Dunant e Ferdinando Palasciano, medico precursore della nascita della Croce Rossa che, alla fine dell’assedio di Messina a seguito di un sanguinosissimo conflitto fra borbonici ed insorti, Palasciano si commosse vedendo centinaia di corpi agonizzanti in città dilaniati da proiettili, moschetti e bombe lanciate su ordine del formidabile generale Carlo Filangieri, nonostante i diversi ordini e il rischio della pena capitale, decise di lanciarsi in una disperata corsa contro il tempo per raccogliere quanti più feriti possibile, borbonici e rivoltosi, per salvare il numero più alto possibile di vite.

Da non perdere l’8 maggio, alle ore 19, l’evento benefico internazionale in streaming organizzato da Blue Note, in collaborazione con CRI e in supporto di IFRC (Federazione Internazionale Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa ) “MANY HEARTS ONE LOVE 08/05/2021” https://www.manyheartsonelove.org/#artists . Si esibiranno 32 artisti, tra cui Malika Ayane, John McLaughlin, Ermal Meta, Paolo Fresu, Bebo Ferra & Nanni Gaias, Olivia Trummer, Enrico Ruggeri, Tosca, Stefano Di Battista, Gnuquartet, Nick the Nightfly, Milo Manara, Nicola Lagioia, Mauro Masi, Franco Mussida, Bandakadabra, Don Pasta, Walter Rolfo, Chiara Buratti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio