Riapre i battenti la scuola di Furriolo

Alla cerimonia di inaugurazione, oltre alla dirigente dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo II”, dott.ssa Rita Troiani, sono intervenuti i componenti della Giunta al completo, alcuni Consiglieri Comunali, i rappresentanti delle forze dell’ordine ed i dirigenti degli altri Istituti orlandini. l’Istituto Comprensivo N. 2 comprende 6 plessi scolastici, quello di Furriolo ospita la scuola dell’Infanzia e la Primaria e da 7 anni era inagibile.

“Siamo stati più forti delle vicissitudini, con ostinazione abbiamo superato numerosi imprevisti e oggi, con orgoglio e grande soddisfazione consegniamo alla comunità orlandina una scuola moderna, sicura ed efficiente”. Con queste parole il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ha inaugurato la scuola di contrada Furriolo, al termine degli interventi di adeguamento sismico. “Abbiamo lavorato come una squadra insieme all’istituzione scolastica e alla ditta An.Ca.Ma. Srl di Capo d’Orlando che ha eseguito i lavori – ha proseguito il Sindaco. Ma la soddisfazione è anche legata al fatto che questa scuola è una delle prime in Sicilia ad essere stata completata con il nuovo “Decreto Scuola” che mette nelle mani del Sindaco i poteri di Commissario per l’edilizia scolastica. La scuola è sempre stata al centro del nostro progetto amministrativo – ha proseguito il Sindaco Ingrillì – tanto che si stanno completando gli interventi di ristrutturazione e miglioramento sismico della palestra annessa alla scuola Media “Mancari”. Stanno poi iniziando i lavori di ammodernamento sismico della stessa Scuola “Mancari” e poi passeremo alle Elementari di via Roma, senza
dimenticare la palestra di Vina e la scuola di Piscittina”.
“E’ un giorno importante, ma è solo l’inizio di un percorso che porterà Capo d’Orlando ad avere un patrimonio immobiliare scolastico all’avanguardia – ha concluso il Sindaco Ingrillì”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio