Galati Mamertino: si realizzerà un nuovo Palazzetto dello Sport

Dopo i lavori al campo sportivo “Ducezio”, allo storico PALAZZO DE SPUCHES, alla Chiesa del Rosario e al Centro Comunale di Raccolta, un’ altra bellissima notizia per la comunità di Galati Mamertino ed una grande soddisfazione per l’ Amministrazione Comunale galatese ,che ha seguito l’ iter in sinergia con l’ Ufficio Tecnico Comunale.
Sono stati infatti consegnati all’impresa A EMME s.r.l. di Favara i lavori di riqualificazione, completamento ed adeguamento impianti della palestra comunale di Rafa a Galati Mamertino, ammessi a finanziamento per l’importo di € 1.390.720,00 con Delibera CIPE n°9/2017.
“Con questa “grande opera” – afferma Vincenzo Amadore, Vicesindaco di Galati Mamertino, con delega allo sport – il Comune intende dotare l’area sportiva di Rafa di una nuova e adeguata struttura coperta ove praticare alcuni sport indoor nel rispetto delle norme sugli impianti sportivi date dal CONI. Una struttura dall’enorme valore per il nostro comune e per l’intero comprensorio nebroideo. All’edificio esistente saranno affiancati altri due corpi strutturalmente indipendenti. Nel primo grande edificio sarà ospitato il campo polivalente per la pratica di vari sport tra i quali,
pallacanestro, pallavolo, pallamano e badminton, la seconda struttura si pone quale edificio di collegamento tra la nuova area sportiva e i servizi che saranno ospitati nella vecchia palestra costruita negli anni ottanta in località Rafa. Insomma sarà un vero e proprio PALAZZETTO DELLO SPORT – continua ancora Amadore – che darà lustro alla nostra comunità e – insieme al completamento del campo sportivo (con la posa del manto erboso) – farà diventare il nostro comune un centro sportivo d’ eccellenza fiore all’ occhiello di tutto l’hinterland.”
Il progetto del nuovo impianto sportivo e dell’adeguamento dell’edificio esistente è stato redatto dall’ arch. Giuseppa Cavolo, tecnico del comune, con la consulenza per la parte impiantistica dell’arch. Simona Saletta, per la parte strutturale dell’ing. Leonardo Maria Mingari e dell’arch. Alberto Proto per la sicurezza in fase di esecuzione dei lavori.
Un prezioso sostegno nello sviluppo del progetto è venuto dall’arch. Carmelo Galati Tardanico, che a titolo gratuito, ha collaborato con l’ Amministrazione Comunale per la definizione di alcuni aspetti e procedure utili alla definizione dell’iter progettuale.
Il nuovo edificio sarà realizzato con struttura in legno lamellare. La struttura sarà fruibile da parte degli atleti per tutta una serie di attività sportive complementari (attività ginnico motorie, ginnastica, etc.). L’impianto sportivo sarà dotato di tutti i servizi correlati al tipo e livello di pratica sportiva prevista, questi (spogliatoi per atleti; spogliatoi per i giudici di gara; locale di pronto soccorso; uno spazio multifunzionale con servizi annessi; uffici) saranno ubicati nell’edificio esistente. Soddisfatto il Sindaco Nino Baglio e tutta l’ Amministrazione galatese: – “siamo convinti che questa non è solo un’opera pubblica, ma una visione strategica per la crescita della cittadina, perché intorno al nuovo Palazzetto e allo Stadio può nascere e rafforzarsi una vocazione sociale, sportiva e turistica. Queste opere, insieme alle altre in itinere, contribuiranno a dare ancora più rinomanza al nostro paese. Un paese che sta rafforzando in questi anni la propria vocazione turistica e sportiva.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio