Tropea “Borgo dei Borghi”, Geraci Siculo arriva terzo

Ha vinto l’ottava edizione del concorso nazionale “Il borgo dei borghi”, la città di Tropea in Calabria. Terzo posto tra i venti borghi in gara, Geraci Siculo, secondo Baunei in Sardegna “Ma va bene così, smaltita la delusione della sera di Pasqua, si commenta la competizione pensando già al domani, – ha dichiarato a caldo il sindaco del centro madonita Luigi Iuppa –  su come organizzarsi e capitalizzare questa visibilità ottenuta dal borgo madonita. Passata la pandemia la gente tornerà viaggiare e sicuramente vorrà scoprire “di presenza” Geraci Siculo e le Madonie tutte. Si perché bisognerà fare rete (Geraci si può raggiungere dal lato Castelbuono che dalle Petralie…quindi bisogna attraversare inevitabilmente altri comuni) per offrire al meglio ai turisti, servizi, ristorazione, alloggi e quanto occorre per fare TURISMO”. Ecco la classifica finale:
1) Tropea (Calabria)
2) Baunei (Sardegna)
3) Geraci Siculo (Sicilia)
4) Albori (Campania)
5) Grottammare (Marche)
6) Campli (Abruzzo)
7) Malcesine (Veneto)
8) Pietramontecorvino (Puglia)
9) Corciano (Umbria)
10) Cocconato (Piemonte)
11) Finalborgo (Liguria)
12) Valsinni (Basilicata)
13) Trivento (Molise)
14) Pofabbro (Friuli-Venezia Giulia)
15) San Giovanni in Marignano (Emilia-Romagna)
16) Buonconvento (Toscana)
17) Borgo Valsugana (Trentino-Alto Adige)
18) Issime (Valle d’Aosta)
19) Pomponesco (Lombardia)
20) Pico (Lazio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio