Teatro allo Scalo – Le associazioni propongono sia un contenitore culturale

Capo d’Orlando – E’ questa la proposta che le Associazioni orlandine avanzano per la destinazione d’uso del magazzino ex scalo merci, per la cui ristrutturazione il 22 marzo 2021 sono stati consegnati i lavori all’impresa aggiudicataria. Il progetto originario prevede attualmente la realizzazione, nell’ex scalo merci, di uffici comunali. L’ex scalo merci, la cui costruzione, assieme alla Stazione Ferroviaria risale al 1895, ha rappresentato, favorendo gli intensissimi scambi commerciali dei prodotti autoctoni verso il nord Italia e l’Europa, quel polo economico attorno al quale si formò nel giugno 1925 il Comune di Capo d’Orlando. Una forte identità culturale quindi per Capo d’Orlando, che deve avere oggi la giusta collocazione nella società orlandina. Le associazioni hanno avviato una riflessione al loro interno dalla quale è emerso che un manufatto con quella forte identità meritasse oggi una ben diversa destinazione, continuasse insomma a favorire scambi, non più di merci ma di idee, non più contrattazioni economiche ma circolazione di idee, confronto di esperienze. In questo ragionamento sottolineiamo un’altra considerazione che riguarda la cronica mancanza a Capo d’Orlando di strutture adatte ad accogliere le tantissime e variegate attività culturali e sociali che vengono proposte dalle associazioni. Da queste considerazioni nasce naturale e spontanea la proposta che avanziamo all’Amministrazione Comunale, che consiste di realizzare nell’ex scalo merci, al posto di anonimi uffici comunali, il “TEATRO ALLO SCALO”. Si tratta di un contenitore culturale destinato a diventare il fulcro della vita associativa della città, uno spazio adibito ad Teatro – Auditorium nel quale poter offrire alla città una proposta culturale variegata e qualificata, coordinata in una programmazione annuale. Il “TEATRO ALLO SCALO” costituirà per le associazioni orlandine occasione per elaborare progetti ed attività comuni, per i giovani rappresenterà uno spazio di aggregazione nel quale dare corpo a nuove idee, per tutti i cittadini sarà l’opportunità di rendersi partecipi ad attività laboratoriali passando dalla condizione passiva di spettatori a quella attiva di protagonisti. Con questo intento le associazioni hanno costituito già dal 2018 un comitato, denominato per l’appunto “Comitato TEATRO ALLO SCALO“, attualmente costituito da 25 associazioni, che ha seguito l’iter del progetto fino all’appalto (ottenuto proprio in questi giorni nel marzo 2021) e che avrà il compito di proporre alla città questo nuovo progetto interloquendo con l’Ente Comune affinché accolga la proposta ed affinché intraprenda tutte le necessarie azioni per apportare una variante all’attuale progetto. Un contenitore culturale nell’ex magazzino dello Scalo Merci della stazione ferroviaria!

Comitato TEATRO ALLO SCALO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio