Palazzo dei Leoni, si è riunito il Tavolo Tecnico della Cabina di regia per la redazione dell’Agenda Metropolitana per lo Sviluppo Sostenibile


Il Progetto è finanziato dal MATTM con 178.500 euro e dalla Città Metropolitana di Messina con 77.980 euro
Si è riunita nella Sala “Boris Giuliano” di Palazzo dei Leoni, in presenza, oltre che in modalità telematica, la Segreteria Tecnico-Amministrativa a supporto del Tavolo Tecnico della Cabina di regia per la redazione dell’Agenda Metropolitana per lo Sviluppo Sostenibile.Al meeting hanno preso parte: l’avv. Mariangela Caponetti, Segretaria Generale e Delegata alla firma dell’Accordo, all’attuazione e alla rendicontazione; il dott. Salvo Puccio, Dirigente V Direzione Ambiente e Pianificazione, Responsabile della proposta di intervento; il dott. Carmelo Casano, Referente tecnico della proposta di intervento; i Referenti del Gabinetto Istituzionale, della Segreteria Generale e delle Direzioni dell’Ente.Nel corso del confronto è stato risaltato il ruolo strategico che assume l’Agenda Metropolitana per lo Sviluppo Sostenibile, uno strumento che costituirà la cornice degli strumenti attuatori e pianificatori di una valida strategia di sviluppo dell’intero territorio metropolitano quali FSC (Fondi per lo Sviluppo e la Coesione) nuovi, Recovery Plan, Piano Strategico, PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile) e Masterplan.In tal senso è stata evidenziata l’esigenza di procedere al più presto nella messa on line di un sito internet dedicato al progetto che consentirà la pubblicazione di una manifestazione d’interesse rivolta alle istituzioni ed alla società civile per l’adesione al Forum Metropolitano per lo Sviluppo Sostenibile in modo da implementare l’Agenda Metropolitana.Per dare forza alla strategia attuativa sarà messo in campo un efficace coordinamento tra tutte le programmazioni strategiche in atto per fare in modo che gli interventi siano supportati da una logica di strategia globale e in coerenza tra loro per armonizzare le attività già poste in essere e prevedendo anche il coinvolgimento del territorio per uno sviluppo sostenibile.Nel corso della riunione è stato illustrato il cronoprogramma che, a seguito delle proroghe previste nell’accordo ed alla richiesta di sospensione per il periodo covid-19, dovrà essere attuato entro il 15 aprile 2022.A conclusione della riunione sono state rese note le azioni fin qui attuate e che consistono nell’istituzione della Cabina di regia, nelle riunioni del Tavolo Istituzionale e del Tavolo Tecnico, nell’assegnazione del CUP – Codice Unico di Progetto – dal CIPE, nel progetto del portale web e nella pubblicazione dell’avviso pubblico di manifestazione di interesse di affidamento d’incarico a figura professionale in ambito dello sviluppo sostenibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Invia un messaggio